Inserisci il codice SKINCARE10 direttamente nel carrello e riceverai il 10% di sconto su tutti i prodotti per la CURA DEL CORPO.

Lo sconto è cumulabile con le eventuali offerte già in corso.

Carrello

Olio di Argan “Oro del deserto”

L’olio di Argan nel corso dei secoli ha ricevuto molti appellativi che esaltano le sue eccezionali proprietà, uno tra questi è “Oro del deserto”. Utilizzato da migliaia di anni dalle popolazioni berbere, la diffusione nel nostro continente è relativamente recente (circa 600 anni). Ricco di acidi grassi, di vitamina E e di numerose altre sostanze antiossidanti è particolarmente apprezzato per l’azione protettiva che esercita sulla pelle, idratandola e preservandola dagli agenti esterni.

Grazie alle sue proprietà organolettiche uniche, associate alle sue proprietà cardioprotettive, ha trovato il suo posto anche nel mercato internazionale dell’olio alimentare.

Da dove si ottiene l’olio di Argan?

L’olio di Argan viene estratto dai semi di Argania spinosa, un albero sempreverde che appartiene alla famiglia delle Sapotaceae. Questa pianta endemica del Marocco, ben adattata alle terre aride della parte centro-occidentale, è un albero a crescita lenta. Rappresenta una delle specie più importanti del Nord Africa, per il suo interesse botanico, bioecologico e per il suo valore sociale. Da secoli, svolge un ruolo chiave nell’economia della popolazione locale.

Tutte le parti dell’albero di argan sono sfruttate appieno dalle popolazioni autoctone del Marocco: l’olio dei semi nell’alimentazione, le foglie e i frutti nella nutrizione del bestiame, il legno in falegnameria e per il riscaldamento. Polpa del frutto e foglie sono utilizzate per trattare disturbi intestinali, dermatosi cutanee, gastrite, diabete e ipercolesterolemia. L’albero di argan svolge inoltre un importante ruolo ecologico, infatti, grazie ad un profondo apparato radicale protegge il suolo dall’erosione da parte di acqua e vento, mentre la sua ombra mantiene la fertilità del suolo preservandone l’umidità.

Attualmente in Marocco l’olio di argan è prodotto utilizzando un processo di estrazione meccanica semi-industriale, che consente la produzione di olio di alta qualità.

A seconda del metodo utilizzato per preparare i semi, si possono ottenere due tipi di olio: alimentare e cosmetico.

L’olio di argan cosmetico o oro del deserto viene preparato da semi non tostati, mentre l’olio di argan alimentare si ottiene spremendo i semi tostati a freddo.

noci di argan con olio "oro del deserto"

Metodo di estrazione

In passato, l’olio di argan alimentare veniva preparato esclusivamente dalle donne secondo un laborioso processo ancestrale trasmesso di madre in figlia. A partire dagli anni 2000 l’introduzione di un metodo di estrazione meccanico, da parte di diverse unità industriali e cooperative femminili ha migliorato non solo la qualità certificata dell’olio, ma anche la sua resa. La tecnologia di estrazione attuale è stata sviluppata per ottenere olio di argan di alta qualità su larga scala modificando solo di poco la procedura tradizionale.

Il processo di estrazione si svolge in sei fasi:

  • Raccolta: i frutti vengono raccolti manualmente da maggio ad agosto.
  • Essiccazione: i frutti maturi vengono asciugati al sole per alcune settimane. Un tempo di essiccazione di 2 settimane sembra essere quello ottimale.
  • Peeling dei frutti: dopo il periodo di essiccazione, la buccia essiccata viene rimossa meccanicamente, liberando così le “noci di argan”.
  • Rottura delle noci: le noci vengono aperte, i semi selezionati e raccolti.
  • Tostatura: i semi vengono tostati delicatamente per alcuni minuti. Il tempo di tostatura influenza fortemente il gusto finale dell’olio. Questo passaggio è necessario per ottenere olio limpido con caratteristiche di colore e odore riproducibili.
  • Macinazione ed estrazione: i semi vengono frantumati e spremuti a freddo con l’ausilio di presse.

Al processo di estrazione seguono la decantazione e la filtrazione dell’olio per la rimozione di cere e gomme.

L’olio di argan cosmetico è color oro (oro del deserto), quello alimentare è color rame ed ha un gusto che ricorda quello della nocciola.

Il metodo di estrazione, la qualità dei frutti, il tempo di essiccazione e la durata della tostatura influenza notevolmente il risultato in termini di quantità e qualità.

La presenza di composti volatili formatisi durante la tostatura dei semi danno all’olio alimentare la possibilità di conservarsi meglio.

Composizione chimica

L’olio di Argan è composto da una frazione glicerica (99%) e da una frazione insaponificabile (1%).

La frazione glicerica è costituita da triacilgliceroli, diacilgliceroli, monoacilgliceroli e acidi grassi liberi, l’80% di essi sono insaturi come gli acidi oleico e linoleico.

La frazione insaponificabile contiene carotenoidi, polifenoli e steroli.

Le proprietà biologiche dell’olio di Argan ne consentono un utilizzo nella cosmesi per l’idratazione della pelle e la rivitalizzazione dei capelli grazie alle azioni antiossidanti e antiradicaliche, ed un utilizzo medicinale per il trattamento dell’ipercolesterolemia, dell’ipertensione arteriosa sistemica e del diabete mellito di tipo 2.

L’olio di argan è stato utilizzato dalle popolazioni berbere per la nutrizione umana e per il trattamento di diverse malattie, vale a dire dolori articolari e muscolari, ipercolesterolemia, aterosclerosi, infezioni polmonari, disturbi gastrointestinali neonatali, diabete, idratazione di pelle e capelli.

La torta di argan è lo scarto del seme prodotto durante il processo di estrazione, viene tradizionalmente utilizzato per la cura della pelle e per l’alimentazione del bestiame. Le diverse attività biologiche della torta di argan sono essenzialmente di tipo antiossidante, antinfiammatorio e antimicrobico.

I benefici terapeutici del consumo di olio di argan sono stati rivendicati dai nativi del Marocco e dagli esploratori per più di otto secoli. Tuttavia, per molto tempo è rimasto poco studiato. Tradizionalmente le sue proprietà cardioprotettive e curative delle infezioni della pelle sono ben note.

L’olio di Argan è composto principalmente da acidi grassi mono-insaturi (fino all’80%) e saturi (fino al 20%). Inoltre come componenti minori contiene polifenoli, tocoferoli, steroli, squalene e alcoli triterpenici; insieme agli acidi grassi mono-insaturi anche questi componenti sono verosimilmente responsabili dei suoi effetti benefici.

Proprietà

  • Azione antiossidante
  • Elasticizzante
  • Nutriente

Azione antiossidante

Rallenta l’invecchiamento della pelle e rinforza la barriera cutanea. Protegge la pelle del viso e del corpo dalle aggressioni esterne e dalla formazione dei radicali liberi che causano l’invecchiamento, svolgendo un’azione anti-età e antirughe.

Azione elasticizzante

Elasticizzando la pelle aiuta a contrastare la formazione di smagliature, applicato prima e dopo la depilazione lenisce gli eventuali rossori.

Azione nutriente

Applicato sulle unghie aiuta a contrastare lo sfaldamento e la fragilità della lamina ungueale.

Applicato sui capelli umidi prima del lavaggio rinforza la fibra capillare, massaggiato sul cuoio capelluto contrasta la forfora, prima dell’asciugatura svolge un’azione termo-attiva e un effetto antistatico per il capello, rendendo la chioma brillante.

Controindicazioni

L’olio di Argan di solito è ben tollerato e non presenta particolari controindicazioni tuttavia in soggetti sensibili può provocare l’insorgenza di reazioni allergiche.

ACQUISTA ADESSO L’OLIO DI ARGAN 125 ML e OLIO DI ARGAN 50 ML

Condividi articolo:

Facebook
Twitter
Pinterest